Sin da quando avevo 10 anni sognavo di trasferire la mia cameretta nella soffitta della mia casa a Riva Ligure, dove sono cresciuto. Riuscii a convincere i miei genitori ad appena 16 anni, mentre solamente nel lockdown del fui in grado di trasformarla in uno spazio veramente mio, costruendo le mie amate gianna e aida.

Purtroppo le immagini testimoni dell’evoluzione di Xplosion Attic negli anni si sono smarrite fra miriadi di files e traumatici data loss, ma quelle che sono riuscito a salvare sono conservate in questo album.

un’immagine della soffitta in una giornata di Sole
Xplosion Attic a seguito dell’ultima riorganizzazione in soffitta, a maggio 2020

Condividi

Commenti