Indice

Tutto è diventato così facile oggi che non si prova più piacere per nulla. Il capire qualcosa è una gioia, ma solo se è legato a uno sforzo. Così con i paesi. Leggere una guida, saltando da un aeroporto all’altro, non equivale alla lenta faticosa acquisizione — per osmosi — degli umori della terra cui, con il treno, si rimane attaccati.

p. 13

È possibile? È possibile che l’uomo, nel corso dei millenni, abbia perso, per disuso, derte capacità che prima gli erano naturali e che oggi solo certe persone sono ancora in grado di esercitare?

p. 16, parlando del potere psichico di alcuni sciamani

Condividi

Commenti